Scuola Secondaria I grado "Nicola Monterisi" ad indirizzo musicale di Salerno

Area Docenti> aggiornamento e formazione

 

 

Percorso di formazione in modalità e-learning

Dislessia Amica

AID-MIUR-FTI

Nell’ambito delle attività finalizzate al miglioramento dei livelli di inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES) la nostra scuola ha aderito e completato il percorso di formazione in modalità e-learning “Dislessia Amica” gestito ed organizzato dall’Associazione Italiana Dislessia (AID) d’intesa con il MIUR. L’obiettivo del corso è quello di rendere la scuola italiana effettivamente inclusiva per gli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA).

Il percorso di e-learning ha avuto una durata di 40 ore (gennaio - marzo 2017) ed è stato suddiviso in 4 Moduli:

MODULO 1: Competenze organizzative e gestionali della Scuola
MODULO 2: Competenze osservative dei docenti per la progettazione efficace del PDP
MODULO 3: Competenze metodologiche e didattiche
MODULO 4: Competenze valutative

Formazione in Didattica e Valutazione delle competenze

Il giorno 20 febbraio 2017 dalle ore 15,30 alle ore 18,30 si svolgerà il primo incontro di Formazione in Didattica e Valutazione delle competenze, come da delibera n.10 del Collegio dei docenti del 14//10/2016.
L’incontro è rivolto ai docenti di italiano e Matematica ed è aperto a tutti i docenti delle varie discipline e ai docenti di scuola primaria invitati.
Il tema è: il quadro di riferimento delle competenze

• Le competenze matematiche come competenza trasversale


Seguiranno 3 incontri laboratoriali riservati ai docenti di Matematica e ai docenti delle primarie che manifesteranno il loro interesse nel corso del primo incontro.
La durata complessiva è di ore 13 (TREDICI)

Programma:

Lunedì 20/02/2017 ore 15,30-18,30 “Il quadro di riferimento delle competenze” Prof.ssa Giovannina Albano

Mercoledì 22/02/2017 ore 15,30-18,30 “Le competenze in gioco” Prof. Abdeaziz Rhandi

Venerdì 03/03/2017 ore 15,30 19.00 “Dall’analisi dei quesiti INVALSI alla preparazione delle attività” Lavoro di gruppo

Lunedì 06/03/2017 ore 15,30 alle ore 19,00 Dall’analisi delle attività per le competenze alla preparazione delle prove per valutare le competenze.

Segreteria organizzativa: FS Anna Petroli

Si allega curriculum degli esperti esterni:

Giovannina ALBANO

Abdelaziz RHANDI

 

Incontri formativi Progetto “Insegnami ad accoglierti” per l’implementazione, in provincia di Salerno, delle linee guida MIUR a favore del giusto inserimento a scuola dei minori adottati.

Iniziano gli incontri di formazione relativi al Progetto già adottato in sede collegiale della nostra scuola. Le date dei primi due incontri che si svolgeranno presso questa sede sono il giorno 7 aprile e 19 maggio c.a. dalle ore 16,30 alle ore 18,30.
Una terza data sarà successivamente resa nota con relativo avviso.
I docenti tutti sono invitati a confermare mediante firma la partecipazione al fine di comunicare i nominativi all’Associazione Amici dei Bambini.

Sono invitati a partecipare tutti i docenti della Provincia di Salerno dando comunicazione agli uffici di segreteria tramite telefono 089/751487 area docenti o via mail: samm17400v@istruzione.it

AUTISMO: IL MIO PROGETTO DI VITA CI PENSA LA MIA SCUOLA

AUTISMO

Corso di formazione per docenti della Scuola Secondaria di Primo Grado

 IDEE E LABORATORI DI DIDATTICA DIGITALE
per insegnare e imparare con gli eBook e le risorse online

Relatore: Prof.  Donato Giano

Programma:

  1. Introduzione a Myzanichelli    (15 min)

- iscrizione a MyZanichelli
- risorse presenti in MyZanichelli

Il libro digitale   (60 min)
- Introduzione alla piattaforma Booktab
- Uso didattico dell'eBook

 

Apprendimenti e test interattivi   (25 min)
- ZTE : introduzione (allenamento e test)
- Le classi virtuali: creazione e gestione automatica Registro formativo

Lunedì 24 novembre 2014
ORE 15,30 presso

Scuola Media “Nicola Monterisi” - Via Loria, snc Salerno

Zanichelli editore è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale docente (decreto 12-09-12, prot. 6817).

La partecipazione dà diritto a un attestato di frequenza valido nei termini stabiliti dalla legge.
Si prega gentilmente di confermare la propria adesione anche con e-mail
Per maggiori informazioni può contattare il nostro agente di zona
Anselmo Iantorno

Al seguente link è possibile scaricare un interessante articolo della prof.ssa E.Conti pubblicato sul numero di giugno di Scuola e Didattica di Giugno.

scuola e didattica n.10

Giornata di formazione dei docenti di linga Francese

PROGRAMMA

MODULO DI ADESIONE

 

Convegno 50 anni

PUBBLICAZIONE BANDO DI RECLUTAMENTO DI 25 CORSISTI DOCENTI PER MODULO FORMATIVO DEL PON FSE D1-2013-502

BANDO

MODELLO DI DOMANDA

 

Prot.AOOODRCA.Reg. Uff. 5285/U Napoli, 5 luglio 2013

- Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado
della Regione Campania
Loro Sedi

- Ai Dirigenti degli Istituti Secondari di primo grado ad Indirizzo Musicale
della Regione Campania
Loro Sedi

- Ai Dirigenti dei Licei Coreutici e Musicali della Regione Campania
Loro Sedi

OGGETTO: Corso di formazione per docenti di strumento A077 e docenti di musica d’insieme dei licei musicali – Direzione d’ensemble: “Suoni condivisi”

Si informano le SS. LL. che il MIUR con nota prot. AOODGPER 6279 del 21/06/2013 ha disposto per la regione Campania, l’avvio di un corso di formazione per docenti di strumento A077 e docenti di musica d’insieme dei licei musicali – Direzione d’ensemble: “Suoni condivisi”.

Il corso di cui all’allegato n°1, finalizzato alla formazione di 25 docenti impegnati professionalmente nella direzione di gruppi di musica d’insieme e di orchestre scolastiche, per approfondire le competenze tecnico-pratiche necessarie allo svolgimento di tali ruoli, sarà tenuto dai maestri Donato Renzetti e Simone Genuini (vedi curriculum allegati n° 2 e 3).

I corsisti ammessi saranno individuati secondo i seguenti criteri:

  1. a)  docenti a tempo indeterminato a partire dalla minore anzianità di servizio e attualmente in servizio nelle specifiche classi di concorso A077, scelti fra i docenti che si occupano delle attività musicali d’insieme;

  2. b)  docenti dei licei musicali che insegnano musica d’insieme;

  3. c)  docenti a tempo determinato con contratto fino al 31 agosto 2013 a partire dalla maggiore anzianità di servizio nella scuola e attualmente in servizio nella specifica classe di concorso A077.

I docenti interessati dovranno far pervenire l’allegata scheda d’adesione (all. n° 4) entro il 15 settembre 2013 al fax 081/284428 all’attenzione del sottoscritto.

Il corso si svolgerà a partire dal mese di ottobre 2013 per tutto l’a.s. 2013/2014 e per parte del successivo a.s. 2014/2015, presso l’Istituto Comprensivo “Campo del Moricino” di Napoli.

I corsisti selezionati potranno usufruire di permessi ai sensi dell’art. 64 co. 2, 5,e 6 del CCNL 2006-2009.

Si invitano le SS.LL. a dare alla presente nota opportuna diffusione fra tutti i docenti interessati. Si ringrazia per la consueta fattiva collaborazione e si porgono cordiali saluti,

Il Dirigente F.to Ugo Bouché

 

 

 

Prot. n. AOODRCA/RU / 5334                                                                       Napoli, 9 luglio 2013

 

Ai dirigenti delle istituzioni scolastiche
statali di ogni ordine e grado
della regione Campania
e, per il loro tramite, ai docenti interessati

e, p.c.
Ai dirigenti degli ambiti territoriali
dell’USR Campania

 Alle OO. SS. regionali dell’Area V
Alle OO. SS. regionali del comparto scuola

LORO SEDI

Oggetto: INVALSI  - Scuola estiva di valutazione VCAMP

 

            Come da allegata comunicazione prot. 5736 del 4 luglio 2013, l’INVALSI, al fine di contribuire a una maggiore diffusione delle conoscenze su tematiche valutative, ha organizzato la prima scuola estiva di valutazione. In particolare, la scuola permetterà ai corsisti di familiarizzare con l’analisi dei processi organizzativi di una istituzione scolastica, individuandone i punti di forza e di debolezza del servizio offerto, anche al fine di stilare piste per l’implementazione di un piano di miglioramento, come indicato dal d.P.R. 28 marzo 2013 n. 80 (regolamento del Sistema nazionale di valutazione).
            Il corso, di natura residenziale, avrà luogo dal 25 agosto al 1° settembre 2013 e vedrà coinvolti non più di 100 partecipanti provenienti da tutta Italia. La scuola è orientata a formare persone che possano durevolmente operare in ambito valutativo nel mondo della scuola e, perciò, oltre al possesso dei requisiti richiesti, è necessario che i candidati abbiano almeno ancora cinque anni di attività lavorativa prima del pensionamento. Per una più dettagliata esposizione di contenuti e finalità della scuola estiva, si rimanda al syllabus della scuola (allegato 6 alla nota prot. 5736/2013), pur segnalandone la natura ancora preliminare.  
 
            Al fine di raggiungere la numerosità complessiva di 100 corsisti previsti per la formazione, i candidati individuati dai rispettivi UU.SS.RR. di competenza, per un totale di circa 200, saranno sottoposti ad un test preselettivo che si svolgerà a Roma il 29 luglio, dalle ore 11.30 alle ore 13.00, presso l’ ITIS Galilei, Via Conte Verde, 51, con registrazione dei candidati prevista alle ore 10,30.
 Il test è volto a saggiare conoscenze di base di statistica, capacità di leggere grafici e tabelle, competenze informatiche e conoscenze di normativa scolastica di base; le spese di viaggio, vitto ed eventuale alloggio relative alla preselezione sono a carico dei candidati.
             Saranno ammessi a frequentare la scuola di valutazione i primi due classificati di ciascun territorio nella graduatoria di merito definita a livello territoriale ed a prescindere dal profilo del candidato. I restanti 58 posti (al netto dei 42 già individuati) saranno assegnati nell’ambito di una graduatoria di merito nazionale. Le spese di vitto e alloggio dei partecipanti alla scuola estiva saranno a carico dell’INVALSI, mentre le spese di viaggio rimarranno a carico dei candidati.

Nell’allegato 2 si riportano le tipologie dei profili richiesti, quali esperti nelle seguenti aree:
A1. area dirigenza scolastica;
A2. area pedagogico-didattica:
B1. ricerca qualitativa;
B2. gestione e funzionamento delle organizzazioni, nonché i requisiti previsti per ciascun profilo.

Modalità di presentazione della candidatura
Gli interessati possono presentare la propria candidatura compilando l’allegato modulo di adesione  (allegato 3). La domanda deve essere corredata di copia del documento d’identità in formato pdf, nonché di un breve curriculum vitae.
La documentazione richiesta deve essere inviata all’Ufficio scolastico regionale per la Campania -  Ufficio VIII ordinamenti scolastici -  entro e non oltre le ore 24.00 del 18 luglio p.v. esclusivamente a mezzo posta elettronica, al seguente indirizzo: valutazionecampania@gmail.com

Non saranno prese in considerazione le domande non recanti tutta la documentazione richiesta; si confida, pertanto, in un’attenta lettura delle disposizioni allegate.

      Il Direttore Generale
F.to Diego Bouché

 

 

Il 13 marzo si è concluso il corso di  formazione in presenza “oltre il disagio:apprendere senza ostacoli “
I corsisti hanno avuto spazio per trattare casi specifici concreti da loro proposti, rispettando così il metodo laboratoriale del corso. Prima del termine di ogni incontro si è creato un momento di dibattito per consentire ai corsisti di porre domande,esprimere dubbi,chiedere chiarificazioni.
Al termine è stato loro chiesto di rispondere in modalità anonima ad un test di gradimento i cui risultati riportiamo di seguito.

TITOLO DEL CORSO:
OLTRE IL DISAGIO  APPRENDERE SENZA OSTACOLI

SVOLTO NEL PERIODO:
da [13 02 13] ____________
a [13 03 13] _____________

Si prega di esprimere una valutazione secondo la seguente scala:
1: Non soddisfacente
2: Poco soddisfacente
3: Soddisfacente
4: Molto soddisfacente
                                                                                                                                                UTILITÀ


a) Congruenza dei contenuti del corso rispetto agli obiettivi enunciati
81% molto soddisfacente 14% soddisfacente 5% poco soddisfacente

b) Rispondenza dei contenuti formativi rispetto alle aspettative iniziali
77% molto soddisfacente 18% soddisfacente  5% poco soddisfacente


c) Rispondenza dei contenuti formativi rispetto agli interessi professionali
86%  molto soddisfacente 9% soddisfacente 5% poco soddisfacente


d) Applicabilità degli argomenti trattati in ambito lavorativo
68% molto soddisfacente 32 % soddisfacente


e) Rispondenza dei contenuti formativi rispetto alle necessità di aggiornamento segnalate
77% molto soddisfacente 23% soddisfacente

 INTERESSE E PARTECIPAZIONE
f) Come giudica il suo grado di coinvolgimento (interesse ai contenuti,
propensione ad intervenire durante la lezione, ecc.) per la durata del corso?                                                      
64% molto soddisfacente 31% soddisfacente  5% poco soddisfacente
g) Come giudica il grado di coinvolgimento (interesse ai contenuti, propensione ad
intervenire durante la lezione, ecc.) degli altri partecipanti per la durata del
corso?
59% molto soddisfacente 36% soddisfacente 5% non soddisfacente

DIDATTICA DOCENTI
h) Come giudica, complessivamente, lo stile di conduzione da parte del/i docente/i?
81% molto soddisfacente 19% soddisfacente                                                                                                                                                                

i) Esprima la sua valutazione rispetto ai seguenti elementi caratterizzanti la docenza
Gestione del tempo rispetto all’esposizione
64% molto soddisfacente 31% soddisfacente 5% oco soddisfacente
Spazio per le domande/interventi
68 % molto soddisfacente  27% soddisfacente 5% poco soddisfacente
Padronanza dei contenuti e chiarezza espositiva
90% molto soddisfacente 10% soddisfacente
Gestione dell’aula: capacità comunicative e relazionali con singoli e gruppi (in
caso di esercitazioni, simulazioni, ...)
68% molto soddisfacente 27% soddisfacente 5% poco soddisfacente
Organicità e sequenzialità nella presentazione degli argomenti
86% molto soddisfacente 14% soddisfacente
Capacità di coordinamento con gli altri docenti/relatori
54% molto soddisfacente  46% soddisfacente

Capacità comunicativa e capacità di stimolare l’attenzione e la riflessione
personale
77% molto soddisfacente  23% soddisfacente
Uso degli strumenti tecnici 
77% molto soddisfacente 18% soddisfacente 5% poco soddisfacente

MATERIALE DIDATTICO
k) Come giudica la quantità del materiale didattico distribuito?
64% molto soddisfacente 36% soddisfacente
l) Come giudica la qualità del materiale didattico distribuito?
77% molto soddisfacente  23% soddisfacente
m) Completezza e facilità di utilizzo dei materiali a supporto della didattica
64% molto soddisfacente  36% soddisfacente
n) Utilità dei materiali didattici nello studio e nel lavoro
64% molto soddisfacente 36% soddisfacente
o) Come giudica gli strumenti tecnici [software] utilizzati?
68% molto soddisfacente 32 % soddisfacente

Suggerirebbe ad un Suo collega di partecipare a questo tipo percorso? ? SI ? NO
Perchè?
Si 100%

 

 

il 14 febbraio si svolgerà presso i locali della nostra scuola il Workshop della Oxford sulle certificazioni Trinity.

Durante l'incontro un rappresentante Trinity illustrerà le procedure per l'organizzazione e la preparazione degli esami, mentre un consulente Oxford presenterà nuove pubblicazioni elaborate con la consulenza di Trinity College London.

Il programma di massima è il seguente:

15:30 - 15:45 Benvenuto e Introduzione (Consulente Oxford University Press)

14:45 - 16:45 Cosa è necessario sapere sulle certificazioni Trinity (Trinity College London Italian Teacher Support team)

16:45 - 17:00 Intervallo con consultazione testi

17:00 - 17:40 Presentazione di nuovi libri di preparazione alle certificazioni Trinity (consulente locale Oxford University Press)

17:40 - 18:00 Domande, Chiusura e Certificati

Trinity

 

 

Si comunica che  mercoledi 13 febbraio, dalle ore 16,00 alle 19,00, si terrà il Primo incontro relativo al corso di formazione sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento”.

Il corso è aperto a tutti i Docenti e ai genitori interessati di questa Istituzione scolastica, nonché ai Docenti e genitori dell’8 Circolo di Salerno.

Il corso mira a fornire ai Docenti le competenze per osservare, valutare, analizzare ed intervenire in modo mirato nei casi di alunni con DSA ed interagire con le famiglie.

Il Corso si articola in 5 incontri, come da calendario allegato, e vedrà alternarsi i seguenti relatori:
dott .M. Brengola, dott.ssa F. Storace dott.ssa A. Capuano.      

Corso di formazione sui DSA


Il corso intende innanzitutto formare i docenti a riconoscere e fronteggiare i casi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) ma vuole altresì fornire strumenti e strategie didattiche per affrontare le più varie forme di disagio e difficoltà negli apprendimenti.
Il disagio e il malessere psicologico nei confronti dell’esperienza scolastica possono manifestarsi con varie modalità e sotto varie forme in una spirale che va dai comportamenti di disturbo all’irrequietezza, dalla  difficoltà di concentrazione e di apprendimento alla scarsa motivazione, dall’accumulo progressivo del deficit all’ abbandono scolastico, negando allo studente lo sviluppo e la piena realizzazione delle  proprie capacità cognitive, affettive e relazionali.
La scuola e gli insegnanti hanno un ruolo fondamentale nell’organizzazione di strategie precauzionali e d’intervento capaci di  tenere sotto controllo tali  situazioni di rischio.

Calendario
Programma del corso e nuovi strumenti d’aula


Il corso si articola in 5 incontri di formazione, di cui due in parallelo, ciascuno di 3 ore. Esso si avvale di strumenti di notevole influenza ed efficacia sull’ apprendimento quali:
- lezione frontale
- presentazione di diapositive
- lavori di gruppo
- consulenza online.

Primo  incontro: n. ore 3  - Mercoledì 13 febbraio 2013 ore 16:00-19:00

  • Analisi dei fattori di disagio scolastico.
  • Disturbi dell’apprendimento e disturbi specifici dell’apprendimento: differenze.
  • I DSA: definizione,  strumenti e strategie di conoscenza del problema.
  • Principali strumenti per l’individuazione precoce del rischio di  DSA.
  • Eterogeneità delle situazioni: il ruolo degli insegnanti, degli operatori del Servizio Sanitario e delle famiglie.
  • Dal riconoscimento del disturbo all’individuazione dei bisogni formativi.

Relatore: dott. Mario Brengola
Psicologo - Psicoterapeuta – Formatore

Secondo incontro: n. ore 3 Mercoledì 20 febbraio 2013 ore 16.00-19.00

  • Personalizzazione dell’insegnamento e corresponsabilità del gruppo docente.
  • Dalla didattica per l’alunno con DSA alla didattica per la classe, proposte didattiche: metodologie e strategie per l’apprendimento degli studenti con dislessia e D.S.A.

Relatrice: dott.ssa Annapaola Capuano, Pedagogista clinico,  Formatrice,  Docente, Esperta in nuove tecnologie per la didattica.
Terzo incontro: n. ore 3 Mercoledì 27 febbraio 2013 ore 16.00-19.00

  • Percorsi di innovazione,  strumenti compensativi e misure dispensative.
  • I software e le tecnologie compensative: utilizzo e funzione.

Relatrice: dott.ssa Franca Storace, Pedagogista clinico, Formatrice, Docente, Esperta in nuove tecnologie per la didattica.

Quarto incontro: n. ore 3 Mercoledì 6 marzo 2013  ore 16.00-19.00

  • Apprendimento significativo e mappe concettuali.
  • I modelli di Ausbel ,  Novak e Buzan.
  • L’uso dei mediatori didattici: schemi, tabelle, mappe concettuali e mappe mentali.

Relatrice: dott.ssa Annapaola Capuano, Pedagogista clinico, Formatrice, Docente, Esperta in nuove tecnologie per la didattica.

Quinto incontro: n. ore 3 Mercoledì 13 marzo 2013 ore 16.00-19.00
Normativa scolastica e legislazione vigente in ordine ai DSA: analizziamo la Legge 170.

  • L’attuazione della Legge 170/2010: decreto 12/07/2011 n. 5669 e Linee Guida.
  • Guida alla formulazione e stesura del PDP (Piano Didattico Personalizzato).
  • Il concetto di rete: il ruolo degli insegnanti,degli operatori del Sevizio Sanitario e delle famiglie.
  • Attività laboratoriale per gruppi: lettura di una diagnosi e simulazione di un Consiglio di Classe assistito per la stesura del PDP.

Relatrice: dott.ssa Annapaola Capuano, Pedagogista clinico, Formatrice, Docente, Esperta in nuove tecnologie per la didattica.

In alternativa il quinto incontro (n. ore 3) potrebbe vertere su:

  • L’uso dei mediatori didattici: schemi, tabelle, mappe concettuali e mappe mentali.
  • Come costruire  mappe concettuali per favorire l’autonomia nello studio dei soggetti con DSA e  facilitare  l’apprendimento  dei contenuti e delle  strutture delle discipline.
  • Laboratorio teorico-pratico: realizzazione di mappe concettuali anche con software specifici.

Relatrice: dott.ssa Annapaola Capuano, Pedagogista clinico, Formatrice, Docente, Esperta in nuove tecnologie per la didattica.
Per iscrizioni e ulteriori informazioni rivolgersi alla collega Anna Bruno responsabile del progetto.
Rif. Prof. Walter Pecoraro (funzione strumentale area 3)

Calendario sintetico

Primo incontro:     Mercoledì 13 febbraio 2013
Secondo incontro:  Mercoledì 20 febbraio 2013
Terzo incontro:      Mercoledì 27 febbraio 2013
Quarto incontro:    Mercoledì 6 marzo 2013 
Quinto incontro:    Mercoledì 13 marzo 2013

(dalle 16,00 alle 19,00)

 


credits